La nostra storia

Tutto ha inizio nei primi anni ’70, quando nella provincia di Reggio Emilia cresce l’interesse industriale nella produzione di macchine per il giardinaggio e il settore forestale. Prima con Ariello Bartoli che nel 1972 fonda Oleo-Mac; azienda giovane e prolifica, distintasi fin da subito nell’assemblaggio di motoseghe su scala industriale. E poi nel 1978, con Giacomo Ferretti che istituisce Efco, dando vita poco a poco ad una realtà aziendale di rilievo nella produzione di decespugliatori, allora già molti richiesti dal mercato.

Nel 1992 Oleo-Mac ed Efco confluiscono in Emak. Nel 1996 la nuova azienda ottiene la certificazione ISO 9001, che attesta il raggiungimento degli standard qualitativi previsti, in tutte le fasi del ciclo produttivo. Nel 1997 Emak realizza un nuovo polo decentrato a Pozzilli per la produzione dei rasaerba. Nel 1998 la società è quotata alla Borsa Valori di Milano. Nel 1999 il Gruppo inizia ad espandersi all’estero e crea 5 filiali commerciali in Europa, attraverso l’acquisizione del proprio importatore nei principali mercati (Germania, Francia, Inghilterra, Spagna e Belgio). Nel 2000 Dun & Bradstreet rilascia il Certificato Rate 1, che riconosce all’azienda un’elevata affidabilità economico- finanziaria. Nel 2001 Emak entra a far parte del Segmento Star della Borsa dei Valori di Milano. Nel 2004 viene costituita la società cinese Emak Jiangmen (Cina), uno stabilimento dedicato alla produzione di prodotti hand-held rivolti ai mercati price sensitive. Tra il 2005 e 2006 il Gruppo accresce la propria presenza internazionale, acquistando il proprio distributore polacco e creando un filiale americana. In questo ultimo anno ottiene inoltre la certificazione ambientale ISO 14000 ed etica SA 8000. Il 2008 vede l’acquisizione della società cinese Tailong, produttrice di cilindri per motori a scoppio e di Bertolini, storico produttore di piccole macchine per agricoltura.

Nel 2011 Emak ingloba Epicenter (Ucraina) e amplia la gamma di mercati serviti, entrando nei segmenti Pompe e High Pressure Water Jetting (PWJ) e Componenti e Accessori (C&A) attraverso le acquisizioni di Comet, TecomecSabart Raico. Il percorso di crescita prosegue nel 2012 con la creazione della filiale commerciale Comet do Brasil e l’acquisizione di Valley Industries, società statunitense attiva nella commercializzazione di prodotti del settore PWJ. Il 2013 e il 2014 sono anni di consolidamento dei business PWJ e C&A con l’entrata nel Gruppo delle società Master Fluid (PWJ - urban cleaning), SI Agro Mexico (PWJ - filiale commerciale), Geoline Electronic (C&A - precision farming), Speed South America e Speed Industrie (C&A – produzione e confezionamento del filo per decespugliatori).

Nel 2015 il Gruppo investe nella società brasiliana Lemasa, leader locale nel settore delle ultra high pressure pumps (PWJ), mentre nel 2016 acquisisce il 30% di Cifarelli S.p.A. Con l’entrata del Gruppo Lavorwash nel 2017, Emak completa e rafforza definitivamente il proprio posizionamento nel segmento PWJ.

 

La storia in pillole